Ulissi trionfa a Asolo

19 maggio 2016

Un’altra vittoria di tappa per il corridore del Team Lampre-Merida al Giro.

Grande accelerazione sullo strappo di Asolo per riportarsi sui due battistrada Amador e Jungels, discesa perfetta per mantenere 10″ di vantaggio sul drappello dei migliori uomini di classifica, 170 metri di sprint irresistibile per andare incontro al secondo successo nel Giro d’Italia 2016, il sesto in carriera nella Corsa Rosa.

Dopo la vittoria di Praia a Mare, Diego Ulissi ha firmato un nuovo capolavoro, regalando alla Lampre-Merida il successo nella 11^frazione del Giro d’Italia, 227 km con partenza da Modena e arrivo ad Asolo.

Corsa accesa sin dai primi chilometri, con 13 corridori a tentare una sortita che, pur arrivando a guadagnare 1′ di vantaggio, non è riuscita a vincere la resistenza del gruppo.

La fuga buona è nata dopo 70 km di corsa, grazie al trio composto da Laengen, Vorobyev e Bertazzo, ed è arrivata a toccare gli 11′ di vantaggio, prima che il team Lampre-Merida e la Trek-Segafredo riducessero il divario, per poi richiudere definitivamente lungo la Forcella Mostaccin, non prima però che una caduta a 25 km dal traguardo rompesse il gruppo in due parti.

L’attacco di Nibali in discesa, accompagnato da Chaves e Valverde, ha allungato il drappello di testa, dal quale sono partiti al contrattacco Jungels e Amador: saranno i compagni di viaggio che hanno scortato Ulissi negli ultimi 5 km verso il trionfo .

lista news